SALERNO – Cattolici coerenti con Villani

A ben guardare il simbolo della lista "POPOLARI PER VILLANI PRESIDENTE" ha un pizzico di storia al suo interno. C’è quella croce stilizzata che ricorda, molto da vicino, il simbolo dei Cavalieri Templari, ma c’è anche un tricolore che rievoca i fasti di un’epoca storica in cui la Patria rappresentava un valore. Un fatto pare innegabile: si tratta di un movimento moderato, decisamente cattolico e piazzato nel bel mezzo dello schieramento che sostiene la candidatura di Angelo Villani.
A coordinare il lavoro nella formazione della lista c’è, ovviamente, l’assessore provinciale alla Protezione Civile Carmine Cennamo che, in queste settimane di silenzio, ha messo a punto una squadra in grado di essere competitiva su tutto il territorio della provincia. Nessun privilegio per alcuni candidati, ma 36 persone motivate e soprattutto ancorate alla necessità di essere coerenti con gli impegni assunti. Accanto a Cennamo ci sarà anche l’assessore alle politiche giovanili Terrone. E poi una lunga schiera di amministratori e dirigenti presenti sul territorio: Marra ad Eboli, Crispino ad Agropoli, De Pascale a Salerno, Lisi nel Vallo di Diano, Lupo nell’Agro. Si lavora ancora alla lista che deve essere completata, anche se è già pronta nella sua ossatura principale.
Nella giornata in cui Villani sta portando avanti le sue trattative con gli esponenti del PD per concludere la lunga vertenza delle liste, arriva anche l’Ok da parte della Lista dell’ITALIA DEI VALORI che sarà al fianco del Presidente uscente nella prossima campagna elettorale. A guidare l’agguerrita lista dei 36 “dipietristi” il Presidente dell’ARPAC Peppe Manzo.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento