SALERNO – Castori annusa aria ad alta quota

Il tecnico marchigiano sa bene che battendo l’Empoli, la Salernitana centrerebbe in un sol colpo due obiettivi, vittoria ai danni di una grande acclarata del campionato cadetto, e primato (se pur virtuale) in classifica generale. Due obiettivi davvero niente male, di quelli che mettono solitamente le ali ai piedi, che rinfrancano e ripagano. Anche per questo sopratutto nessuno vuol mancare alla sfida in programma Domenica sera all’Arechi, per questo Fusco, Peccarisi e Soligo stanno accelerando i tempi, ce la stanno mettendo tutta per non mancare alla gara. La situazione è abbastanza chiara, a meno di clamorosi ripensamenti, Fusco e Peccarisi saranno in campo, mentre Soligo partirà dalla panchina. La situazione è ben diversa per Pestrin, cui lo staff medico ha ordinato un’altra turno di stop. Castori concederà ancora una volta fiducia in mediana a Barrionuevo e Tricarico, per un centro campo tutto muscoli, garretti e corsa. Toccherà poi agli estremi Ciarcià e sopratutto Scarpa imprimere qualità e imprevedibilità alla manovra, mentre l’attacco ancora orfano di Re Artù, farà invece leva sulla determinazione di Turienzo e la vena realizzativa di Fava, il tutto davanti a non meno di 18.000 spettatori.

Lascia un Commento