SALERNO – Caso Claps, valutazioni dopo l’arresto di Restivo

Proseguono le indagini della Procura di Salerno sul caso Claps, che potrebbe fare passi decisivi nei prossimi giorni dopo gli sviluppi in Inghilterra intorno alla figura di Danilo Restivo, unico indagato per la morte della ragazza potentina e che è stato arrestato perché accusato anche dell’omicidio di Heather Barnett. La magistratura salernitana dovrà naturalmente tener conto dell’eventuale processo in Gran Bretagna, dove l’udienza preliminare è prevista il 28 maggio. Entro lunedì, la Procura di Salerno solleciterà gli inglesi a chiarire come si svilupperà il procedimento a carico di Restivo, per ottenere una certezza soprattutto sui tempi. La polizia inglese, contestualmente al fermo di Restivo, ha eseguito un prelievo del Dna su mandato della Procura di Salerno, che potrebbe già essere in possesso degli inquirenti italiani, secondo la difesa della famiglia Claps. Il dna di Restivo servirebbe a un confronto con l’eventuale presenza di tracce di materiale biologico estraneo a Elisa sui reperti analizzati in sede di incidente probatorio.

Lascia un Commento