SALERNO – Caso Claps, Restivo in videoconferenza all’incidente probatorio

Sarà presente in videoconferenza anche Danilo Restivo alla prima udienza dell’incidente probatorio, fissata per lunedì 18 aprile, a Salerno, nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Elisa Claps. Lo ha stabilito il Giudice per le indagini preliminari, Attilio Franco Orio, allo scopo di poter formare la prova, sulla scorta dei risultati della nuova superperizia sulle tracce di Dna trovate sulla maglietta di Elisa, indossata al momento dell’omicidio, nel 1993, e che aveva addosso anche al momento del ritrovamento del cadavere, lo scorso anno a Potenza. Restivo, unico indagato per l’omicidio della ragazza potentina, comparirà in videoconferenza dal carcere inglese di Winchester, dove è rinchiuso con l’accusa di aver ucciso un’altra donna, in Gran Bretagna. Restivo sarà assistito da un difensore o da un suo sostituto nel carcere inglese e potrà avere colloqui riservati sia con lui sia con il legale che sarà in aula a Salerno. I nuovi accertamenti sulle tracce di Dna trovate sui resti di Elisa sono stati affidati al comandante del Ris di Parma Giampietro Lago e al maggiore Andrea Berti del Ris di Roma.

Lascia un Commento