SALERNO – Caso Claps, i difensori di Restivo presenteranno ricorso in appello

I difensori di Danilo Restivo, Mario e Stefania Marinelli, annunciano che faranno ricorso in appello contro la sentenza del Gup del Tribunale di Salerno che ieri ha condannato a 30 anni di reclusione Restivo per l’omicidio di Elisa Claps, a 18 anni dalla scomparsa. Sono in attesa delle motivazioni della sentenza. Ma ieri pomeriggio alla sentenza di condanna è apparsa emozionata anche l’impassibile pm Rosa Volpe che insieme a Luigi D’Alessio, ha sostenuto l’accusa contro l’uomo potentino che da alcuni anni si è trasferito in Inghilterra, dove sta scontando l’ergastolo per l’omicidio di un’altra donna. Il pm di Salerno Volpe ha aperto un’inchiesta anche sul ritrovamento del corpo di Elisa, che dovrebbe far luce sui sodali di Danilo: “Giustizia è stata fatta nei limiti che può fare una sentenza per un fatto così grave”, è stato il commento del magistrato. Filomena Iemma, madre di Elisa, ieri pomeriggio nel Tribunale di Salerno, quando ha sentito che Danilo Restivo era stato condannato a 30 anni, al massimo della pena prevista, ha alzato gli occhi al cielo dicendo: “Elisa, figlia mia, giustizia è stata fatta”.

Lascia un Commento