SALERNO – Caso Claps, autopsia secretata per altri venti giorni

Il gip del tribunale di Salerno ha disposto una proroga di venti giorni dei termini di secretazione sulla perizia autoptica effettuata su Elisa Claps, la studentessa di Potenza scomparsa 17 anni fa, i cui resti sono stati rinvenuti il 17 marzo scorso nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità nel capoluogo lucano. Secondo il legale della famiglia Claps, l’avvocato Giuliana Scarpetta, con questa decisione gli inquirenti vorrebbero preservare ulteriormente la genuinità delle indagine probabilmente perché i risultati della perizia sono collegati a ulteriori approfondimenti. Per la fine del mese prossimo è infatti previsto l’esito delle perizie affidate ad un pool di cinque consulenti nominati dal gip del tribunale di Salerno ad aprile scorso.

Lascia un Commento