Salerno: Casa. Lombardi, clima ancora recessivo e calo di fiducia

Il presidente di Ance Salerno Antonio Lombardi nel commentare i dati sul mercato immobiliare nel 2013, ha detto che "il contesto generale del mercato immobiliare in Campania riflette la crisi generale che ancora attanaglia le famiglie e le imprese". "Nell'ultimo trimestre del 2013 – ha aggiunto Lombardi – si è registrato un cambio di clima che non va né enfatizzato, né sottovalutato. E' fin troppo chiaro che per recuperare il terreno fin qui perduto bisogna guardare al medio-lungo periodo". "La crisi dei redditi familiari, la restrizione del credito ed il calo generalizzato di fiducia – ha concluso il presidente di Ance Salerno – hanno generato in Campania e nelle altre regioni del Sud un clima di sostanziale immobilismo recessivo che si sta rivelando esiziale per la filiera dell'edilizia". 

Lascia un Commento