SALERNO – Carenze di personale, in arrivo un medico, sette infermieri e un’ostetrica

Primo provvedimento contro la carenza di personale del nuovo direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio Squillante, che d’intesa con il direttore Sanitario, Federico Pagano, ha disposto l’assegnazione temporanea di un dirigente medico – psichiatra, di sette infermieri e di un’ostetrica presso l’azienda ospedaliera universitaria di Salerno.
L’Asl, in una nota, spiega che si tratta di assegnazione per un periodo complessivo non superiore a tre anni, di genitori con figli minori fino a tre anni di età ad una sede di servizio ubicata nella stessa provincia o regione nella quale l’altro genitore esercita la propria attività lavorativa.

Contestualmente, con una delibera dello scorso 6 settembre, la direzione dell’Asl ha attivato un piano mirato di assunzione del necessario personale infermieristico per integrare i vuoti di organico.
Il provvedimento prevede l’utilizzazione della graduatoria concorsuale ex L.R. 26/03 predisposta dall’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno per l’assunzione a tempo determinato, per un periodo di tre mesi, di 38 infermieri per quanto riguarda gli Ospedali di Battipaglia, Eboli e Vallo della Lucania, nelle more del definitivo perfezionamento delle procedure per l’acquisizione di personale infermieristico a mezzo mobilità regionale.

Lascia un Commento