Salerno: Capitaneria controlla stabilimenti balneari. Sequestri e denunce

Controlli a tappeto, in queste ore, sono stati messi in atto dalla Capitaneria di Porto di Salerno e dall’Asl sulla ristorazione negli stabilimenti balneari. I controlli hanno interessato 5 strutture e portato al sequestro di oltre 50 chilogrammi di alimenti di origine alimentare, animale e prodotti ittici, detenuti in cattivo stato di conservazione, abusivamente congelati e senza la relativa tracciabilità per risalire al fornitore. Il prodotto sottoposto a sequestro penale sarà avviato a distruzione. Complessivamente sono state denunciate a piede libero i 2 responsabili della ristorazione presso strutture balneari ed elevati dal personale sanitario 3 verbali per una sanzione di oltre 6.000 euro.

Lascia un Commento