Salerno, il cane stava per azzannare la figlia. Donna aggredita dal proprietario nel quartiere Giovi

Lo ha richiamato e gli ha chiesto di tenere a bada il suo cane che stava per azzannare la sua bambina.

Una donna di 49 anni a Giovi zona collinare di Salerno è stata violentemente aggredita da un uomo di 49 anni proprietario dell’animale.

L’aggressione non è avvenuta in strada nel momento in cui il cane ha rischiato di mordere la piccola, ma quando la donna si è recata a casa dell’uomo ed ha informato dell’accaduto la moglie.

Doveva essere un modo per chiarire lo screzio ed evitare di rovinare i buoni rapporti di vicinato. Ma al rientro l’uomo ha prima avuto un diverbio e poi ha colpito, come riporta il quotidiano La Città, con calci all’addome la donna che ha dovuto far ricorso alle cure del pronto soccorso del Ruggi.

La vittima ha presentato denuncia ai carabinieri.

Lascia un Commento