SALERNO – Campania Pride, grande partecipazione tra musica e allegria.

Salerno città dell’accoglienza. La vera città europea. Lo ha dichiarato Vladimir Luxuria, madrina del Salerno Campania Pride, che ha vissuto oggi l’ultimo atto con la parata partita alle 17,30 da Piazza Vittorio Veneto. Dietro il primo striscione, a sfilare per le strade principali del centro, oltre a Vladimir Luxuria affiancata dal sindaco di Sicignano, Amato, con la fascia tricolore, anche Alessandro Cecchi Paone che in mattinata aveva presentato alla Libreria Guida, il suo ultimo libro "Il campione innamorato". A sfilare anche molti rappresentanti politici, tra cui il senatore Alfonso Andria, Gianfranco Valiante, Donato Pica e Anna Petrone. Alle 19,30 il saluto del sindaco di Salerno De Luca. Il corteo, colorato, allegro, dalla Stazione si è spostato sul lungomare e poi, dopo la tappa nei pressi del Palazzo di città, si è fermato in Piazza Amendola per dare via ai balli e alla musica. In piazza anche la compagnia Daltrocanto che ha allietato con la musica tradizonale tutti i presenti. Nel corso della sfilata sono stati distribuiti preservativi per sottolineare l’importanza dell’amore sicuro. "Il sud, ha detto Cecchi Paone, ha dimostrato di essere più avanti del nord nell’affermazione dei diritti". Da palco, sono arrivati i ringraziamenti ufficiali all’Amministrazione comunale da parte dell’Associazione Arcobaleno, associazione genitori omosessuali.

Lascia un Commento