SALERNO – Campagna informativa contro incidenti da fuochi pirotecnici

Le feste di fine anno si avvicinano velocemente e con esse l’abitudine ad accendere petardi e fuochi d’artificio per completare queste giornate particolari con giochi di luce e colore. Purtroppo, però, il mese di dicembre è anche il periodo dell’anno in cui si verificano incidenti anche mortali, provocati dai fuochi pirotecnici utilizzati in modo scorretto o da quelli illegali. Per eliminare il numero di vittime di questo tipo di infortuni, ogni anno l’Arma dei Carabinieri promuove una campagna di sensibilizzazione e informazione rivolta soprattutto ai più giovani, ma non solo. Le stime ufficiali di ogni anno riportano i casi di centinaia di persone ferite a causa dell’uso negligente dei fuochi d’artificio, per non parlare del fatto che in sei casi su 10 le vittime sono bambini.
L’uso incauto dei fuochi d’artificio può produrre lesioni anche gravi come ustioni al viso e alle mani e danni alla vista e all’udito. Il rischio maggiore deriva dall’uso di botti cinesi e orientali, venduti a basso costo e senza etichette, che spesso manifestano un’esplosione anticipata.
A partire dall’8 dicembre e per tutte le domeniche delle festività natalizie, saranno allestiti tavoli informativo sugli artifizi pirotecnici e sui pericoli connessi al loro uso. Saranno gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Salerno che illustreranno le diverse tipologie di petardi legali, ma soprattutto illegali

 

Lascia un Commento