SALERNO – Camorra, beni per 2milioni e mezzo sequestrati a Gaetano Fontanella

Beni per un valore di circa 2milioni e mezzo di euro sono stati sottoposti a sequestro dalla Direzione Investigativa Antimafia di Salerno nei confronti di Gaetano Fontanella 55enne residente ad Angri. La misura cautelare reale antimafia è stata disposta su numerosi immobili, terreni, autovetture e conti correnti bancari intestati all’uomo e a suoi famigliari. Fontanella, destinatario di denunce e ordinanze di custodia cautelare, fin dai primi anni ’80, è stato considerato uno personaggi di rilievo dell’organizzazione camorristica denominata “Nuova Famiglia” operante nell’agro nocerino. E’ stato più volte condannato per delitti contro il patrimonio e per associazione per delinquere. Di recente è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di usura ed estorsione. Il denaro, secondo le indagini della D.I.A. di Salerno, provento delle illecite attività dell’uomo, era stato reinvestito in diverse operazioni immobiliari effettuate dai famigliari.

Lascia un Commento