Salerno, Camera in Tour da record all’Arena del Mare per Peppe Servillo

La platea dell’Arena del Mare al completo, ieri sera, mercoledì 1 agosto, a Salerno, ha applaudito con entusiasmo un’ensemble d’eccezione in “Le memorie di Adriano”: la voce di Peppe Servillo accompagnata da Rita Marcotulli al piano, Fabrizio Bosso alla tromba, al sax Javier Girotto, Furio Di Castri al contrabbasso e Mattia Barbieri alla batteria ha letteralmente rapito e, perfino, fatto cantare il pubblico salernitano con lo speciale omaggio alle canzoni di Adriano Celentano, rivedute nella singolare ed unica chiave di lettura garantita dal calibro dei musicisti in scena.

Il concerto che ha consentito a Peppe Servillo di tornare in “una città a lui cara sia perché sede dei suoi studi magistrali, sia per la presenza di tanti musicisti importanti”, come ha dichiarato sul palco lo stesso cantante, era la quarta tappa di “Camera in Tour”, l’iniziativa della Camera di Commercio di Salerno, finalizzata al sostegno della filiera turistico-culturale del nostro territorio.

Il concerto di ieri rientra, infatti, tra i 6 appuntamenti con artisti di primo piano, in altrettante strategiche location della provincia di Salerno che l’ente, presieduto da Andrea Prete, ha promosso per incentivare, intrecciando musica, ospitalità e turismo, i flussi economici legati al commercio, alla ristorazione, all’enogastronomia e all’artigianato.

Dopo Stefano Bollani al Teatro Verdi di Salerno ed i due appuntamenti con la notte della Taranta a Marina di Camerota e Nocera Inferiore, il programma, affidato alla direzione artistica del maestro Antonio Marzullo, prevede altri due eventi: domani venerdì 3 agosto alla Certosa di Padula lo spettacolo di Sebastiano Somma “Lucio incontra Lucio” e poi la chiusura domenica 5 agosto nell’area archeologica dei Templi di Paestum con il maestro Ezio Bosso. Entrambi gli spettacoli avranno inizio alle 21. Si entra su invito. La formula dell’iniziativa prevede, come per i precedenti appuntamenti, la erogazione dei voucher prima alle strutture alberghiere per omaggiare gli ospiti presenti, ed in caso di non utilizzo, la distribuzione sul territorio attraverso le associazioni di categoria. “Consideriamo il turismo una leva strategica fondamentale per sollevare l’economia del nostro territorio, ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio di Salerno, Andrea Prete, stiamo riscontrando grande entusiasmo verso questa iniziativa che, recependo le nuove indicazioni della riforma camerale, come quella di incentivare e promuovere il turismo e la cultura, gratifica la permanenza degli ospiti nelle strutture alberghiere salernitane e se programmata con ulteriore anticipo può rappresentare un attrattore per motivare e sostenere ulteriori presenze in provincia di Salerno”.

Lascia un Commento