SALERNO – Botti illegali, i carabinieri ne hanno sequestrato 2 in tutta la Provincia

Nelle ultime ore che separano  il vecchio dal nuovo anno, intensa è l’attività da parte di tutti i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno nel contrasto alla vendita illegale di fuochi di artificio. Da Positano a Sapri i militari stanno effettuando controlli capillari a tutte le rivendite al fine di evitare la commercializzazione di quei fuochi pericolosi che ogni anno provocano decine di feriti. In poche ore, questa mattina, sono stati sequestrati oltre 20 quintali di fuochi proibiti e denunciate oltre 15 persone.

In piu’ casi sono intervenuti gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale per rendere innocui  veri e propri ordigni che se esplosi avrebbero causato notevoli danni e per evitare ciò dalle 9.00 di questa mattina e sino alle 24 del 2 gennaio un team di artificieri rimarrà a disposizione presso il Comando Provinciale di Salerno per intervenire in caso di segnalazioni di fuochi inesplosi. Basterà comporre il 112 per chiedere il loro intervento.

Lascia un Commento