SALERNO – Bonavitacola interroga il Ministro dell’Interno su vicenda delle province

Sulla vicenda della condizione di ineleggibilità del presidente della Provincia di Salerno il deputato salernitano del Pd, Fulvio Bonavitacola ha presentato una interrogazione al ministro degli Interni per sapere se ha intrapreso per il Consiglio provinciale di Salerno analoga iniziativa a quella intrapresa per il Consiglio provinciale di Napoli che ieri è stato sciolto. In caso negativo, Bonavitacolo chiede di sapere quali sono le ragioni e quali azioni il ministro intende assumere per garantire il ripristino della legalità così spregiudicatamente violata in seno al Consiglio provinciale di Salerno. Il parlamentare salernitano nella sua interrogazione intende sapere se il ministero dell’Interno intende procedere allo scioglimento del Consiglio provinciale di Salerno, pienamente sussistendo le cause di gravi e persistenti violazioni di legge.

Bonavitacolo nella premessa ha ricordato che i Consigli provinciali di Napoli e Salerno hanno nei mesi scorsi attivato una procedura finalizzata alla strumentale dichiarazione d’incompatibilità dei presidenti di Giunta provinciale; la procedura, a giudizio del parlamentare è stata attivata contra legem allo scopo di evitare il doveroso scioglimento dei consigli provinciali e di consentire il subentro dei vicepresidenti nella carica di vertice dell’Ente

Lascia un Commento