Salerno: Bando sviluppa e innova reti Pmi

La Campania è a caccia di progetti di piccole e medie imprese per lo sviluppo di reti lunghe per la ricerca e l'innovazione delle filiere tecnologiche regionali. Il bando, destinato a Pmi con una sede nella Regione, prevede due linee di intervento ed è finanziato con un pacchetto di quindici milioni di euro nell'ambito del programma operativo Campania Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) 2007-2013. Cinque milioni di euro sono destinati ad 'azioni di sistema per l'internazionalizzazione della filiera tecnologica' e dieci milioni ad interventi di 'promozione integrata, cooperazione e marketing della sottofiliera tecnologica'. Nel primo caso i progetti, con un costo complessivo non superiore a 250mila euro e non inferiore a 100mila euro, potranno contare su un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 200mila euro. Nel secondo caso gli interventi non possono avere un costo superiore a 250mila e inferiore a 60mila euro, con un contributo a fondo perduto che a seconda delle azioni copre fino a metà delle spese, sempre con il limite massimo di 200mila euro. Le proposte possono essere presentate tramite lo sportello telematico a partire dal 28 ottobre, all'indirizzo che sarà indicato sul sito web della Regione Campania.

Lascia un Commento