Salerno: Autorita’ portuale, fronte compatto del no all’accorpamento con Napoli

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

La comunità portuale di Salerno dice un "no fermo ed assoluto" in merito alla riforma che prevede l'abolizione della Autorità Portuale di Salerno e l'accorpamento alla Authority di Napoli.
Nella sede di Confindustria Salerno è stato presentato stamani il documento inviato al ministro Lupi in relazione proprio alla recente proposta di riforma della portualità ed è stato ribadito che tale riforma rappresenterebbe "un danno immotivato ed irreparabile per il porto di Salerno.

Contrari anche i sindacati. Per il responsabile del settore marittimo della Cgil, Ceschini, "accorpare le Autorità Portuali di Napoli e Salerno, non favorisce competitività e sviluppo", anzi sarebbe necessario, piuttosto, focalizzare l’attenzione su quei fattori che rappresentano un vero e proprio valore aggiunto a sostegno dello sviluppo dei porti e della logistica come la velocizzazione delle procedure per la realizzazione degli adeguamenti infrastutturali e per lo sdoganamento delle merci, nonché sull’effettiva realizzazione di un regime di autonomia finanziaria delle autorità portuali

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp