Salerno: Aumento tariffa rifiuti, il comune sostiene il ricorso presentato da Ecoambiente

Il Comune di Salerno ha deciso di costituirsi a sostegno del ricorso presentato dalla società provinciale Ecoambiente Salerno e attualmente prendente al Tribunale di Salerno. L’iniziativa è contro la decisione della Regione Campania di aumentare la tariffa per il conferimento dei rifiuti indifferenziati presso il termovalorizzatore di Acerra, che ha comportato un aumento di 23 euro a tonnellata dei costi di conferimento per i Comuni della provincia di Salerno. In una nota l’assessore comunale all’Ambiente, Gerardo Calabrese,  nel confermare la posizione del Comune si dichiara “ben lieto di sostenere in questa occasione le ragioni della società provinciale”.

 

Lascia un Commento