Salerno, aumenta di 50 centesimi la tassa di soggiorno

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Aumenta a Salerno la tassa di soggiorno: dal 1 ottobre al 31 gennaio passa da un euro a 1,50. La tassa di soggiorno dovrà essere corrisposta da tutte le strutture ricettive extralberghiere compreso le locazioni brevi e fino ad un massimo di sette pernottamenti.

Soddisfatto Agostino Ingenito, presidente dell’Abbac, l’associazione di bed and breakfast e affittacamere della Campania, per il quale il nuovo regolamento comunale, frutto dell’impegno dell’associazione, consente di evitare squilibri rispetto alle locazioni brevi che non erano tenute alla riscossione.

L’imposta raccolta dai gestori va versata entro quindici giorni della fine di ciascun trimestre. La prossima scadenza utile per versarla sarà dunque il 15 gennaio 2020.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento