SALERNO – Assoturismo Confesercenti contro la tassa di soggiorno

Assoturismo Confesercenti esprime la propria contrarietà alla tassa di soggiorno a Salerno che scoraggia i turisti che scelgono la città quale meta per le proprie vacanze. Inoltre il nuovo balzello avrebbe una portata limitata per le casse del comune e scoraggerebbe i tour operator che stanno iniziando a considerare la città come possibile meta. L’Assoturismo Confesercenti pur comprendendo le difficoltà dell’ente comune di fronte ad una manovra economica sbagliata e quanto mai penalizzante, sollecita il Sindaco De Luca che si è detto sempre molto sensibile a “Salerno Città Turistica”, a riconsiderare l’ipotesi quanto mai dannosa della preannunciata tassa di soggiorno.

Lascia un Commento