SALERNO – Assenteismo. Arrestato dirigente medico per truffa aggravata

Si assentava dal lavoro per diverse ore, senza timbrare il cartellino, facendo quindi risultare orari di uscita e di entrata dall’ufficio non corrispondenti al vero. Il responsabile, un 62enne salernitano dirigente dell’Unità Operativa di Medicina Legale ed Invalidi Civili di Salerno, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri del Comando Provinciale, nel corso di controlli anti assenteismo. L’accusa è di tentata truffa aggravata. Dalle indagini è emerso che l’uomo, in diverse occasioni, all’ora di pranzo si allontanava dall’ufficio senza timbrare il cartellino, e poi rientrava nel pomeriggio, timbrando solo a fine giornata di lavoro. Inoltre, il medico durante le ore di assenza dal posto di lavoro portava via con sé il proprio cartellino di presenza dal raccoglitore vicino all’orologio marcatempo, impedendo, di fatto, ogni verifica sul suo operato.

Lascia un Commento