SALERNO – Assegnati beni confiscati al clan Galasso

E’ stata raggiunta un’intesa in prefettura a Salerno per consentire l’immediata disponibilità, ai fini istituzionali, di un complesso immobiliare confiscato nel comune di Sarno al clan camorristico dei Galasso. I beni consistono in un fondo su cui sono realizzati quattro edifici, per una superficie complessiva di oltre 62mila metri quadrati, destinati alla caserma dei carabinieri con annessa unità cinofila, alla caserma del corpo forestale dello stato e ad un centro regionale della Protezione civile dotato di strutture operative per il volontariato.
Alla riunione in prefettura hanno preso parte i rappresentati dell’Agenzia Nazionale per i Beni Confiscati alla criminalità organizzata, l’Agenzia del Demanio, la Regione Campania, il Comune di Sarno, l’Arma dei carabinieri, il Corpo Forestale dello Stato e l’Agenzia regionale di protezione civile Arcadis.

Lascia un Commento