Salerno. Assalto alla Sala Scommesse di Corso Garibaldi, due arresti

Sono stati identificati e arrestati ieri pomeriggio i due presunti autori della rapina compiuta il 2 aprile a Salerno nella sala scommesse di Corso Garibaldi. Si tratta di un 44enne, Vincenzo AFRICOLA, e di un 18enne entrambi residenti a Salerno. Secondo gli agenti della squadra mobile che hanno fatto scattare le manette i due, entrati nel locale, pistola in pugno, minacciarono il personale della sala facendosi consegnare la somma 15000 euro circa e poi fuggirono in pieno giorno facendo perdere le tracce. Ma le immediate indagini condotte, attraverso la visione dei sistemi di video sorveglianza situate sul lungomare e nei pressi di numerosi esercizi commerciali del centro storico, hanno permesso di isolare dei fotogrammi in cui si sono visti nitidamente i volti dei due rapinatori prima che entrassero nel locale per perpetrare la rapina.
L’identificazione è stata facilitata dal fatto che uno dei due, il 44enne, già in passato era stato arrestato e condannato per furto, furto con strappo e porto d’armi. Quando gli agenti della Squadra Mobile hanno perquisito le abitazioni dei rapinatori, hanno scoperto gli stessi indumenti utilizzati per compiere la rapina. 

Lascia un Commento