Salerno: Arrivano al porto altri 1044 migranti, e’ il quinto sbarco

Attracca questa mattina al porto di Salerno la quinta nave carica di migranti salvati nell’ambito dell’operazione europea “Mare Nostrum".
I migranti, 1044 in tutto, giungono nel porto commerciale salernitano sulla nave Fasan della Marina Militare Italiana.

Ieri, in Prefettura si è svolto un vertice con associazioni di volontariato, forze dell'ordine, istituzioni ed Asl per coordinare l'unità di crisi che questa mattina si occupa di questo quinto sbarco. Al momento non ci sono segnalazioni di particolari patologie mediche se non una decina di casi di scabbia per cui è già iniziato il trattamento a bordo e che comunque non causeranno problemi. La nave, la stessa che attraccò a Napoli il giorno di ferragosto, ha un pescaggio più basso e quindi sarà costretta a rimanere più a largo rispetto alla Etna ed alla San Giusto.

Prima dell’odierno sbarco a Salerno sono già approdate le navi Etna e San Giusto, il 1° e il 19 luglio, il 5 e 18 agosto. Dei 1044 migranti che arrivano questa mattina soltanto 140 resteranno in Campania, di cui 35 nel Salernitano. Gli altri migranti saranno trasferiti a bordo di pullman verso la Liguria, Piemonte, Lazio, Toscana, Veneto, Umbria, Friuli, Basilicata ed Abruzzo. Nei giorni scorsi, il sindaco di Salerno De Luca aveva chiesto aiuti economici per fronteggiare l'emergenza sbarchi.

Intanto ieri è arrivata, al Porto di Napoli la fregata Scirocco della Marina italiana con 323 immigrati clandestini di varie etnie tra cui figurano anche 12 minori. 152 migranti saranno trasferiti in strutture della provincia di Napoli, i restanti nelle altre province campane. 

Lascia un Commento