SALERNO – Arresti nell’ambito di un’operazione anticamorra tra Campania e Lombardia

Arresti anche a Salerno questa mattina nell’ambito dell’operazione scattata oggi tra Lombardia e Campania. 43 le persone arrestate per estorsioni, usura, rapine, furti, riciclaggio, ricettazione, detenzione illecita di sostanze stupefacenti e di armi da sparo, spendita di banconote false e reati contro la pubblica amministrazione. L’operazione, denominata “Briantenopea” ha riguardato le province di Monza, Lecco, Milano, Padova, Salerno, Avellino e Napoli. Coinvolti anche l’ex assessore all’Ambiente del Comune di Monza, Giovanni Antonicelli, ed un ex consigliere comunale di Milano. Secondo quanto emerso dall’inchiesta, i soggetti destinatari delle ordinanze di custodia cautelare sono persone di “elevato spessore criminale”, prevalentemente di origine campana, in contatto con esponenti di clan camorristici del napoletano, come Gionta e Mariano. Alcuni dei 43, sono tuttora ricercati.

Lascia un Commento