Salerno: Arresti domiciliari per l’uomo che ha ferito il dirigente della Croce Bianca

Arresti domiciliari per Livio Q. l'uomo di 48 anni, volontario della della Croce Bianca che venerdì pomeriggio ha accoltellato l’ex presidente dell’associazione, Giuseppe Ferrante. Lo riporta il sito on line La Città di Salerno
Ieri, nel corso dell'interrogatorio di garanzia
, l'uomo avrebbe raccontato di non avere intenzione di fare del male e di aver agito in un impeto di rabbia al culmine di un furioso litigio prendendo il coltellino che aveva a portato di mano e che era solito portare con sè per tagliare la frutta.
Intanto, migliorano le condizioni del ferito, colpito all’emitorace sinistro

Lascia un Commento