SALERNO – Arrestato rapinatore che in due giorni ha messo a segno 6 colpi

E’ stato arrestato dai carabinieri il rapinatore che in due giorni ha messo a segno a Salerno sei colpi ai danni di un’edicola, una tabaccheria e tre alberghi. Il presunto responsabile è il pregiudicato, Michele Lombardi, 20 anni, di Salerno. Il giovane, che corrisponde all’identikit elaborato dai carabinieri, è stato bloccato all’interno di un bar sul lungomare del capoluogo: era in possesso del denaro sottratto nell’ultima rapina commessa durante la notte nel Mediterranea Hotel. Nei pressi del bar i militari hanno individuato anche la sua automobile, all’interno della quale sono stati rinvenuti una pistola giocattolo e due maschere di carnevale. Nella successiva perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti un paio di occhiali da sole, un giubbotto di pelle, due paia di scarpe da ginnastica e un paio di guanti di pelle, che secondo gli investigatori sono stati utilizzati per mettere a segno le rapine. Il pregiudicato è stato riconosciuto sia mediante la visione dei filmati estrapolati dai militari dai sistemi di video sorveglianza della tabaccheria e degli alberghi rapinati, sia mediante l’individuazione fotografica da parte delle vittime delle rapine.

 

Lascia un Commento