SALERNO – Arrestato pericoloso latitante. Tentò omicidio in Germania

Era ricercato perché destinatario di un mandato di cattura europeo con le accuse di tentativo di omicidio e rapina. Lo hanno arrestato a Salerno gli agenti della polizia. Si tratta di un cittadino moldavo di 28 anni che, secondo l’accusa, nell’agosto scorso, insieme ad un complice romeno, avrebbe compiuto una rapina all’interno di un’azienda tedesca. Il giovane al fine di impossessarsi di circa 11 mila euro e di alcuni telefoni cellulari non avrebbe esitato a sferrare, con un corpo contundente, alcuni colpi all’ imprenditore, riducendolo in fin di vita. I poliziotti della sezione volanti della Questura di Salerno, coordinati dal vice questore Rossana Trimarco, lo hanno fermato ieri per un controllo in via Irno. Il giovane ha mostrato un documento di identità cercando di sfuggire ai controlli. Ma gli investigatori si sono insospettiti e lo hanno condotto per ulteriori accertamenti negli uffici dove, emerso che era destinatario dell’ordine di cattura, è stato arrestato

Lascia un Commento