Salerno: Arrestato boss della camorra vesuviana

Un boss della camorra vesuviana, Giovanni D’Avino, 54 anni, è stato arrestato a Salerno dai Carabinieri sorpreso mentre usciva da una struttura alberghiera del Lungomare. L'uomo, detto ò bersagliere, a capo dell’omonimo clan attivo a Somma Vesuviana, era latitante dal 6 dicembre scorso, quando si era sottratto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Nei suoi confronti è stata emessa poi un'ordinanza di custodia cautelare il 22 gennaio dalla corte di Appello di Napoli per estorsione continuata aggravata. D'Avino è stato trovato in possesso di una carta d’identità con false generalità.

Lascia un Commento