Salerno – Arrestati madre e figlio ladri di libri

Ladri di cultura in manette a Salerno. Oggi i carabinieri hanno bloccato due persone, madre 40enne e figlio 20enne, appena dopo aver asportato 13 libri dalla libreria “Feltrinelli”, di Corso Vittorio Emanuele. I volumi per un valore di circa 230 euro erano nascosti all’interno delle loro borse in plastica rigida, modificate con imbottitura interna in alluminio e provviste di una banda magnetica, allo scopo di eludere l’allarme antitaccheggio.
Madre e figlio sarebbero i responsabili di altri furti di circa 300 libri compiuti nei mesi scorsi. Infatti il direttore della libreria aveva denunciato ai carabinieri di aver subito nel solo mese di agosto il furto di 300 volumi. Oggi, il personale della libreria Feltrinelli, insospettito dai movimenti delle due persone hanno avvisato i carabinieri, che giunti sul posto hanno sorpreso la 40enne e il 20enne fuori dal negozio mentre cercavano di dileguarsi.  
I militari hanno poi compiuto una perquisizione nell’abitazione degli arrestati rinvenendo 244 libri che è stato accertato provenivano dalla libreria derubata.
La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. L’arresto è stato convalidato: la donna è stata sottoposta all’obbligo di firma e il ragazzo rimesso in libertà in attesa del processo.

Lascia un Commento