Salerno, arrestati due pusher in azione nella giornata di inaugurazione di Luci d’Artista

Due persone sono state arrestate dalla Polizia di Salerno nell’ambito di un controllo mirato, organizzato per contrastare lo spaccio di droga a Salerno, nel corso di “Luci d’artista”. Ieri sera, in azione i Falchi della Squadra Mobile, che monitorando l’afflusso massiccio di turisti nel corso della serata inaugurale dell’evento artista”, hanno fatto scattare le manette a due salernitani di 31 e 29 anni accusati di detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso fra di loro, e uno di loro accusato anche per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Intorno alle 19.15, in pieno centro storico affollato di visitatori, per la precisione in via Botteghelle, i “Falchi” hanno notato la presenza di due giovani a bordo di uno scooter Honda che alla vista della pattuglia hanno assunto atteggiamenti sospetti. Entrambi sono stati fermati e controllati dai poliziotti. Uno è stato trovato in possesso di marijuana mentre il secondo ha provato a fuggire con lo scooter, provando anche a investendo l’agente. Proprio grazie all’immediata reazione dei Falchi, il tentativo di  fuga è risultato vano. Nel corso di una successiva perquisizione presso le abitazioni dei due giovani è stata scoperta altra droga, marijuana e cocaina, per la precisione. I due arrestati sono stati trasferiti alla Casa  Circondariale di Salerno.

Lascia un Commento