SALERNO – Arrestati due incendiari dai Carabinieri di Mercato S.Severino

Due persone accusate di aver provocato un incendio sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione di Pellezzano e di Baronissi. Si tratta di un 37enne e di un 23enne, entrambi di Baronissi, che i militari hanno bloccato dopo aver collocato in un bosco di castagneti e querceti in località Acquara di Pellezzano, un innesco rudimentale costituito da diverse sigarette avvolte nei fiammiferi trattenuti da nastro adesivo. I due, nel corso di successive perquisizioni, sono stati trovati in possesso di due coltelli, un accendino, fiammiferi, rotoli di nastro adesivo e accendini. l’incendio che ha distrutto tre ettari di fitto bosco ceduo, di proprietà comunale, è stato domano dopo circa 3 ore di lavoro intenso da parte dei Vigili del Fuoco di Salerno che hanno evitato il propagarsi delle fiamme. I due arrestati dovranno rispondere del reato di incendio doloso in concorso. Le indagini sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica di Salerno, Franco Roberti.

Lascia un Commento