SALERNO – Arrestati due cinesi per sfruttamento della prostituzione

Due cittadini di nazionalità cinese di 45 e 47 anni sono stati arrestati a Salerno dagli agenti della questura perché responsabili tra loro di sfruttamento, induzione e favoreggiamento della prostituzione. I poliziotti sono intervenuti in seguito a diverse segnalazioni su anomalie circa l’occupazione di un appartamento nel centro cittadino di Salerno. In seguito ai controlli, gli agenti hanno sorpreso nell’appartamento, i due cinesi arrestati in compagnia di una giovane donna, anch’ella cinese, che i due costringevano a prostituire. Il tutto si svolgeva con annunci sul giornale, e tramite un’altra connazionale, poi identificata, che fissava gli appuntamenti tra clienti e prostituta.

Lascia un Commento