SALERNO – Appalti alla Provincia, 80 indagati per corruzione

Sono 80 gli indagati nell’inchiesta “Due Torri” della Procura della Repubblica di Salerno su presunti casi di corruzione, turbativa d’asta, peculato, falso e associazione a delinquere nell’ambito degli appalti della Provincia fra il 2005 e il 2008.
La Procura ha chiuso le indagini notificando gli avvisi agli indagati tra cui compaiono, l’ex presidente dell’amministrazione provinciale Angelo Villani e l’ex assessore ai lavori pubblici di Palazzo Sant’Agostino, Franco Alfieri, attuale sindaco di Agropoli. Villani è accusato di aver fatto asfaltare con soldi pubblici la strada di accesso a un suo supermercato a Fisciano mentre ad Alfieri viene contestata una mazzetta di 25mila euro che secondo l’accusa sarebbe servita per orientare l’aggiudica degli appalti. 
Fra gli altri indagati figurano tecnici provinciali e imprenditori. Tra le parti offese ci sono l’Ente Provincia ed i comuni di Battipaglia, Agropoli, Fisciano, Nocera Inferiore e Campobasso.

Lascia un Commento