Salerno, anziana truffata due volte in poche ore

Truffata due volte in poche ore. Come racconta Le Cronache, la vittima è un’anziana di Fratte a Salerno che ha versato seimila euro, in due step ad un sedicente avvocato e un presunto maresciallo dei carabinieri.

La donna, residente in via Dei Greci, secondo il racconto, a metà mattinata avrebbe ricevuto una telefonata, da un presunto nipote che agitato avrebbe chiesto 4mila euro necessari per pagare l’assicurazione, pena l’arresto.  A questo punto la donna si convince a versa i contanti a un uomo che, alla sua porta, si presenta come un avvocato del nipote. 

Poi entra in scena un altro uomo che afferma di essere un maresciallo, spiegando che il nipote ha travolto una donna che ora è in condizioni gravi, e che i soldi servono a svincolare il giovane da eventuali conseguenze penali.

In una seconda telefonata il maresciallo afferma che le condizioni della vittima stanno peggiorando e che è necessario versare altri 2mila euro. Detto fatto. I soldi vengono consegnati.

Quando la donna racconta tutto ai familiari, realizza di essere stata doppiamente vittima di una truffa che le è costata in totale 6mila euro.

Lascia un Commento