Salerno – Antitrust avvia procedimento incompatibilità De Luca, il commento del Pdl-Salerno

Interviene l’Antitrust sulla presunta incompatibilità del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca con la carica di viceministro. L’antitrust ha avviato un procedimento di incompatibilità. E’ quanto si legge nel Bollettino dell’Autorità in cui si precisa che in base alla legge “le cariche di deputato e di senatore, nonché le cariche di governo, sono incompatibili con qualsiasi altra carica pubblica elettiva di natura monocratica relativa ad organi di governo di enti pubblici territoriali”. 


Commenta l’iniziativa dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, il coordinatore della città di Salerno del Pdl, Antonio Roscia, il quale esprime rammarico per il fatto che organismi esterni a Salerno siano costretti ad intervenire per cercare di risolvere questioni che non sussistono in nessuna altra città d’Italia.
”Il Popolo della Libertà-Forza Italia di Salerno – è scritto nella nota diffusa da Roscia – invoca con forza la superiorità della Politica che non può abdicare – aggiunge – davanti a comportamenti politici del tutto inadeguati rispetto alla tradizione della Città e pertanto lancia un appello ai Consiglieri comunali di Salerno che non hanno votato per la incompatibilità di De Luca affinchè vi sia uno scatto di orgoglio”. Secondo il coordinatore cittadino del Pdl la questione Salerno assume sempre più i contorni di una situazione kafkiana dalla quale occorre uscire subito fuori, tutti insieme.

Lascia un Commento