SALERNO – Alluvione, esteso lo stato di calamità ai comuni colpiti a novembre

Le imprese agricole dei comuni della provincia di Salerno, colpiti dalle piogge alluvionali dello scorso novembre, potranno usufruire delle provvidenze messe a disposizione dal Fondo di Solidarietà Nazionale. Lo ha annunciato il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano, dopo aver firmato il decreto, con cui ha esteso la delimitazione dei territori danneggiati dalle piogge alluvionali, verificatesi tra l’8 e il 10 novembre 2010, ad alcuni Comuni appartenenti alla Provincia di Salerno. I Comuni interessati dal decreto sono Laviano, Contursi Terme, Colliano, Roscigno, Postiglione, Ottati, Castelcivita, Aquara, Sant’Angelo a Fasanella, Corleto Monforte, Sicignano degli Alburni, Monteforte Cilento, Sacco, Piaggine, Laurino, Stio, Sassano, Sanza, Montesano sulla Marcellana, San Pietro al Tanagro e Monte San Giacomo. Gli agricoltori di questi comuni potranno così fare fronte ai danni subiti dalle strutture aziendali attraverso i contributi assicurati dal Fondo di Solidarietà Nazionale.

Lascia un Commento