SALERNO – All’Università un convegno sulle piante officinali in medicina

L’Università di Salerno insieme a quella di Sassari ha organizzato un convegno sulle piante officinali in medicina che da oggi si svolge ad Alghero, con la partecipazione di un centinaio di ricercatori e clinici. Al centro di due giorni di studio i percorsi di selezione, produzione e controllo sui prodotti fitoterapici. Un settore, quello degli integratori con azione farmacologica, che muove un giro d’affari di oltre 1milione e mezzo di euro ogni anno. Gli esperti chiedono più sicurezza nella filiera di produzione di questi prodotti che, pur non avendo acquisito la dignità di farmaco, se ben usati danno equilibrio e benessere. Di qui la necessità di fissare dei limiti e dei controlli da fare sulla filiera produttiva, per evitare il rischio di trovare in commercio prodotti ‘non sicuri’ o addirittura dannosi per la salute. "Le piante officinali – ha sottolineato Bruno Fusco, docente di Patologia generale all’Università di Salerno e presidente del Comitato Scientifico del convegno – sono d’importanza e reale utilità se usate con competenza e cautela".

Lascia un Commento