SALERNO – Al via il piano di potenziamento del 118 sulla fascia costiera

Servizio di emergenza urgenza 118 potenziato da oggi sulla fascia costiera provinciale con l’attivazione del piano estivo realizzato dall’Asl di Salerno. Da oggi sono attive tutte le postazioni supplementari previste a Positano, Cetara, sulla litoranea Pontecagnano-Battipaglia, a S.Maria di Castellabate, Acciaroli, Ascea e Marina di Camerota.

È stata inoltre attivata un’idroambulanza posizionata nel porto di Maiori. Tutte le Postazioni supplementari hanno un Autista-Soccorritore, un Infermiere Professionale e un Medico qualificato per l’emergenza. Il servizio è stato aggiudicato ad Enti ed Associazioni di volontariato a seguito di una procedura ad evidenza pubblica e trasparente attivata dall’Asl. Inoltre, dopo alcuni anni è stata medicalizzata con sanitari del 118 anche l’Ambulanza di Sapri, realizzando un’ulteriore miglioramento dei soccorsi nella parte più meridionale della costa salernitana.

Il dottor Giuseppe Basile, direttore della Centrale Operativa 118 di Vallo della Lucania spiega che il sistema 118 provinciale risulta potenziato nei territori in cui vi è un incremento delle presenze turistiche ed è interessato da un intenso traffico veicolare.

Lascia un Commento