SALERNO – Al via domani tre giornate formative sul tema “Salerno rosolia free”

Per sensibilizzare sulla conoscenza della rosolia, l’Asl di Salerno ha promosso una tre giorni formativa rivolta agli operatori del percorso nascita sul tema “Salerno rosolia free”, che si terrà da domani a giovedì presso il salone Bottiglieri della Provincia di Salerno. Scopo dell’evento, organizzato in collaborazione con la Provincia, il Rotary club e l’Inner Wheel club di Salerno, quello di sensibilizzare il personale a tenere alta l’attenzione sulla rosolia, malattia benigna per i bambini ma pericolosa durante la gravidanza perché può portare gravi conseguenze al feto, se la madre contrae la malattia nel primo trimestre della gravidanza. Per prevenire la rosolia congenita, le donne in età fertile dovrebbero vaccinarsi prima di un’eventuale gravidanza: il test specifico è il rubeo-test, da fare prima e durante la gravidanza, gratuito per tutte le donne. L’Asl Salerno ha una soglia di copertura per la prima dose di vaccino antimorbillo, rosolia e parotite nei bambini di due anni superiore al 90%. Ma attualmente una donna su cinque non presenta una protezione anticorpale contro la rosolia, perché non vaccinata negli anni passati.

Lascia un Commento