Salerno, sotto al Comune la rabbia e la disperazione degli operai delle Fonderie. Ascolta

Presidio di protesta con gesti forti e clamorosi da parte degli operai delle Fonderie Pisano di Fratte stamani sotto Palazzo di città a Salerno. Alcuni operai e loro familiari hanno strappato le tessere elettorali e hanno esposto striscioni per denunciare che la classe politica e le istituzioni lo hanno abbandonati al loro inesorabile destino.

Questo accade dopo che la Regione Campania ha dovuto revocare l’Autorizzazione Integrata Ambientale poichè dalle analisi risulta che non sono stati rispettati dei parametri per la tutela della salute e dell’ambiente. 

I 120 operai e le loro famiglie sono esasperati. Al presidio abbiamo raccolto la loro rabbia e disperazione.

Ascolta le interviste di Barbara Albero

Operai Pisano protesta sotto Comune Salerno

Lascia un Commento