Salerno, Agro e Valle dell’Irno. Sgominata banda di spacciatori e rapinatori

Agivano tra Salerno, Agro e Valle dell’Irno, le 11 persone destinatarie di altrettante ordinanze cautelari personali (6 in carcere, 3 ai domiciliari e 2 obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria) eseguite dai Carabinieri di Mercato San Severino questa mattina. 

Si tratta di persone residenti nei comuni di Castel San Giorgio, Salerno, Nocera Superiore e Cava de’ Tirreni. A disporre l’ordinanza è stato il Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore. 

Le indagini condotte dai militari hanno consentito di individuare i componenti di un sodalizio ben organizzato, impegnato in particolare nello spaccio di droga tra Castel San Giorgio, Nocera Superiore, Nocera Inferiore e Salerno. 

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, rapina a mano armata, lesioni ed evasione dagli arresti domiciliari. Nel corso delle indagini è stato possibile risalire anche ai responsabili di una rapina a mano armata messa a segno in un supermercato di Nocera Superiore, nel corso della quale due rapinatori colpirono più volte il cassiere con il calcio della pistola per obbligarlo ad aprire la cassaforte con all’interno 15 mila euro.

E’ stato anche disposto il sequestro preventivo di due immobili utilizzati come base operativa della banda.

Centore Procura Nocera

Lascia un Commento