Salerno, agguato a Pastena. Ucciso un uomo con due colpi di pistola

Terrore a Pastena, zona orientale di Salerno dove un uomo di 35 anni, Ciro D’Onofrio, è stato ucciso a colpi di pistola.
E’ accaduto in Viale Kennedy, nei pressi della sede Asl, intorno alle 22.30.

D’Onofrio era appena sceso dallo scooter, non aveva ancora tolto le chiavi dal quadro dell’accensione quando è stato raggiunto da due colpi d’arma da fuoco, sparati a distanza ravvicinata. La vittima, originaria di Matierno, aveva precedenti per droga.

Il killer ha fatto perdere le proprie tracce

Terrorizzati i residenti della zona che hanno nettamente sentito i due colpi. Molte persone, erano su terrazzi e balconi alla ricerca di refrigerio e molti avrebbero assistito a quanto accaduto testimoniando che si è trattato di un agguato in piena regola e avvenuto in pochi istanti.

Sul posto Polizia e Carabinieri che hanno avviato subito le indagini del caso. Non si esclude alcuna pista anche se la più accreditata sarebbe quella di un regolamento di conti. D’Onofrio, che si era sposato un mese fa, fin da giovanissimo (poco più che ventenne) fu coinvolto in un blitz antidroga che non gli portò una grossa condanna, essendo stato assolto da una serie di reati fine ma, negli anni successivi, fu anche arrestato più volte sempre per spaccio di droga.

Lascia un Commento