Salerno, agente aggredito in carcere dai detenuti

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ancora un’aggressione all’interno del carcere di Fuorni a Salerno. A farne le spese questa volta è stato un sovrintendente della polizia penitenziaria, aggredito a schiaffi e pugni, ieri sera.

L’uomo era stato richiamato nella prima sezione a causa del cattivo funzionamento di un water in una cella, ma appena arrivato è stato assalito da 4-5 detenuti per futili motivi. E’ stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso.

L’episodio viene denunciato da Ciro Auricchio, segretario regionale dell’USPP “Ennesimo evento critico, troppe aggressioni al danno del personale di Polizia Penitenziaria – ha affermato il sindacalista -. Sovraffollamento e carenza d’organico, strutture fatiscenti, insieme alla vigilanza dinamica sempre contestata, dal Sindacato, stanno rendendo infernali le condizioni lavorative del personale di Polizia Penitenziaria all’interno del penitenziario salernitano”

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento