SALERNO – Abusi su minori nella Villa Comunale. Denunciate tre persone

Abusava di due fratellini romeni con il consenso dei genitori. Un professionista salernitano di 64 anni è stato denunciato dopo essere stato scoperto dai Vigili Urbani di Salerno. I rapporti sessuali si consumavano in una zona appartata della Villa Comunale del capoluogo. A quanto sembra, in base alle indagini, erano proprio i genitori dei due ragazzini a vegliare affinchè nessuno si accorgesse di quanto stava accadendo. Il 64enne pagava gli abusi con denaro e regali. Due giorni fa l’uomo è stato sorpreso in flagranza. Per il 64enne è scattata la denuncia per abusi sessuali su minori, per i genitori delle piccole vittime invece l’accusa è di sfruttamento della prostituzione. A provare le responsabilità dei tre, anche le riprese delle telecamere di videosorveglianza posizionate all’interno della Villa Comunale. 
I due bambini sono stati affidati dal Tribunale dei Minori di Salerno a una casa di accoglienza.

Lascia un Commento