SALERNO – A rischio lavoro di mille addetti alle pulizie

Sono a rischio i posti di lavoro per mille addetti alle pulizie nelle scuole di tutta la provincia di Salerno. L’allarme viene dal sindacato Cisl di Salerno spiegando che il rischio potrebbe concretizzarsi dal prossimo primo luglio considerato che martedì scorso in una riunione al Ministero dell’Istruzione è stato annunciato un taglio del 50% dei finanziamenti per il settore.

“Le organizzazioni sindacali hanno espresso una netta opposizione ribadendo la contrarietà all’impostazione dettata da una direttiva ministeriale del 2010, al taglio indiscriminato delle risorse del settore ed all’utilizzo degli affidamenti attraverso il cottimo fiduciario”.

Secondo Giuseppe Landolfi, segretario della Fisascat Cisl Salerno, è necessario attivare un percorso che discuta l’ottimizzazione dei servizi a condizione della continuità degli appalti attuali, fino alla predisposizione delle nuove gare.

Lascia un Commento