SALERNO – A Marina d’Arechi si festeggia il buon esito della prima stagione estiva

Si chiude con un bilancio positivo la prima stagione estiva del porto Marina d’Arechi di Salerno. “Il bilancio che ci sentiamo di fare è sostanzialmente positivo”, ha dichiarato il presidente Agostino Gallozzi spiegando che “l’impostazione che fin dall’inizio abbiamo voluto dare al marina, trasformandolo in un resort di qualità che garantisse un’assistenza completa e continua, ha convinto numerosi diportisti”. Marina d’Arechi è sempre più considerata l’alternativa giusta per chi non si accontenta di un semplice ormeggio. “Molte delle imbarcazioni che questa estate hanno sostato da noi – dice Gallozzi – per periodi più o meno lunghi hanno deciso di rimanere o tornare il prossimo anno”.

Sono invece negativi gli ultimi dati diffusi dalle Associazioni nazionali di settore: Secondo l’Osservatorio Nautico Nazionale si è registrata una perdita media del 26% rispetto ai posti barca stanziali e del -33% sui transiti.

In estate hanno ormeggiato a Marina d’Arechi imbarcazioni importanti per dimensioni e caratteristiche, spesso appartenenti ad autorevoli esponenti del mondo economico nazionale e internazionale. Da citare su tutte Orion, una barca a vela di ben 102 anni, senza dubbio una delle più belle barche d’epoca che solcano le acque di tutto il mondo.

“Marina d’Arechi resterà vivo per tutto l’inverno” ha commentato la Marine Manager Anna Cannavacciuolo “garantendo ai diportisti, non solo tutti i migliori servizi, ma anche una serie di eventi che faranno innamorare del Salerno Port Village”.

Nel frattempo sono ripartiti i lavori che porteranno al totale completamento dell’opera portuale entro l’estate 2013, con la realizzazione di tutti i mille posti barca.

Lascia un Commento