Salerno: A Fratte non e’ inquinata l’aria ma l’acqua

L’inquinamento nella zona di Fratte a Salerno non sarebbe nell’aria e la fonte di inquinamento non sarebbero le Fonderie Pisano, ma i problemi sarebbero nelle acque di superficie. E’ quanto risulterebbe dalle conclusioni dell’ispezione ordinaria Aia 2013 sulla base dei dati forniti dall’Agenzia regionale per la protezione ambientale, anticipati oggi dal Mattino di Salerno. Il quotidiano riferisce di un’anomala presenza di ‘escherechia coli’ nelle acque superficiali causata probabilmente da allacciamenti abusivi  di abitazioni o altre stabilimenti a monte che portano colibatteri fecali nell’Irno.
Secondo i dati Arpac quindi la storica fabbrica di Fratte non provocherebbe inquinamento dell’aria. Nel frattempo i tecnici dell’agenzia regionale e del Comune si incontreranno a breve per stabilire luogo e  modalità di installazione di una centralina mobile per monitorare le condizioni dell’aria.

Lascia un Commento