Salerno. 64enne trovato senza vita in una pozza di sangue. Indagini in corso

 

Sono in corso indagini a Salerno dopo il ritrovamento di un uomo, privo di vita e con la testa insanguinata.
L’uomo, 64 anni, è stato trovato morto, nella sua abitazione di via Pietro Ignazio Rufolo, nella zona Carmine. A trovare l'uomo, riverso sul pavimento, è stato il cognato che ha subito allertato la Polizia.
Sul posto sono giunti gli agenti della Questura di Salerno, il medico legale e le ambulanze del 118. Al momento non si conoscono le cause che hanno determinato la morte. Non si esclude alcuna pista. Non è chiaro se l’uomo abbia avuto un malore e cadendo ha sbattuto la testa o se la morte sia stata provocata da una caduta accidentale o da un colpo inferto volontariamente da qualcuno.   

Lascia un Commento